lunedì, Maggio 16 2022

Secondo i dati ISTAT la soddisfazione per la propria vita degli anziani è aumentata nell’ultimo ventennio di circa il 5%, tuttavia va considerato anche il rovescio della medaglia, infatti dopo i 65 anni intorno al 13% delle
persone presenta sintomi depressivi. Con lo sviluppo socioeconomico sempre più donne sono entrate nel
mondo del lavoro, a loro era affidato il compito di badare alla casa e di prendersi cura delle persone più deboli (bambini e anziani),
ma con la crescita del ruolo della donna all’interno della società c’è stato un abbandono delle persone anziane. A questa situazione già drammatica si è aggiunta la pandemia da covid-19 che ha aggravato ulteriormente la
loro condizione.

A seguito dell’abbandono da parte dei familiari gli anziani si sono ritrovati da soli e a seguito della morte del partner le condizioni di salute del vedovo peggiorano in modo drastico.

Per affrontare questa tematica ho deciso di analizzare da vicino la situazione di alcuni di loro con cui ho trascorso parecchio tempo per capire meglio le loro condizioni sia sociali che di salute.

Con questi miei scatti e racconti ho cercato di evidenziare le problematiche delle diverse storie accomunate dalla solitudine.

Dalle mie analisi si evince che la condizione degli anziani in Italia  e nel mondo è tutt’altro che positiva, molti di loro sono soli e soffrono di depressione o comunque ne presentano i sintomi; proprio per questo alcune associazioni hanno deciso di creare dei progetti per la salvaguardia degli anziani. L’ONU e l’OMS hanno creato un progetto “Invecchiamento in buona salute 2021-2030” con lo scopo di migliorare le condizioni sanitarie degli anziani nel mondo garantendone la dignità. 

Nel nostro piccolo possiamo fare molto anche noi andando a trovare i nostri nonni e genitori durante le nostre giornate per passare un momento felice insieme con gioia e tranquillità, rivivendo momenti che nel profondo ci mancano.

Te che stai leggendo, sappiamo entrambi che non hai nulla di importante da fare, allora alza il tuo sedere dal divano e vai a trovare i tuoi nonni o i tuoi genitori, perché hanno bisogno di te.

DETTAGLI DELLO SCATTO:

  • Camera: Canon EOS 6D
  • Impostazioni: 1/200 sec a f/4.0 ISO 1600
  • Obiettivo: Canon EF 24-105mm f/4.0 L IS USM II a 35 mm
  • Data di scatto: 21 agosto 2021 ore 17.15
Previous

Felicita

Next

Cassandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Check Also