venerdì, Luglio 19 2024

Pochissimi sanno cosa sia una testa a cremagliera, si tratta di un sostegno per la macchinetta che si avvita sul cavalletto, per questo è detta testa.

La cremagliera sicuramente ci ricorda alcuni sistemi di trasporto, come la funicolare di Napoli ad esempio, che utilizzano un sistema di ingranaggi.

Infatti la testa a cremagliera è una testa per il cavalletto dotata di ingranaggi, che servono a regolare i tre assi lungo i quali si può inclinare la fotocamera.

E’ un dispositivo di altissima precisione, ideale per la fotografia macro e per l’astrofotografia.

L’11 febbraio di quest’anno, per il mio compleanno Claudia, mia moglie, mi ha regalato una testa a cremagliera, così, appena ho avuto l’occasione l’ho provata per fotografare gli oggetti celesti. Sole e luna in primis.

Ebbene il 21 febbraio, da casa mia al Terminillo, ho avuto l’occasione di vedere il tramonto della luna proprio di fronte casa mia e per di più ad un orario umano!

Dunque, avendo a disposizione il 150-600 e la testa a cremagliera la composizione della scena è stata piuttosto agevole, ora quello che rimaneva da stabilire era il triangolo dell’esposizione e poi ovviamente la post produzione.

Per il triangolo dell’esposizione ho fissato il diaframma a f/8 per avere un po’ di nitidezza in più che si sa, in condizioni di luce estreme gli obiettivi rendono meglio se non li stressiamo alla massima o alla minima apertura. Il tempo di esposizione oltre i due secondi, con la luna al tramonto non può andare, che altrimenti la foto viene mossa. Restano gli ISO, certo a 10200 ho stressato un po’ il sensore ma non potevo fare altrimenti!

In post ho aumentato l’effetto di rimozione foschia che ha enfatizzato la nuvola intorno alla luna e ho aperto un pochino le ombre.

Peccato per lo spicchio sovraesposto, era talmente bello l’effetto della luna con lo spicchio che ho sacrificato in suo favore la parte illuminata.

Questo è il risultato, che ne pensi? Scrivilo nei commenti!

Impostazioni di scatto:

  • Camera: Canon EOS R6
  • Impostazioni: 2 sec a f/8.0 ISO 10200
  • Obiettivo: Sigma 150-600 f/5-6.3 DG OS HSM Sport a 600mm
  • Data di scatto: 21 febbraio 2023 ore 19.07
  • Foto di Gian Luca Pallai
Previous

Integrazione, unica via possibile

Next

Sorrisi Semplici: Il Fascino dell'Ordinario nella Fotografia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also