sabato, Aprile 13 2024

Quando tuo figlio è lanciatissimo nella carriera fotografica, ma non possiede la patente di guida, capita di doverlo scarrozzare in giro.

Il due ottobre del 2022 Claudia – mia moglie – ed io lo abbiamo accompagnato a scattare ad un evento all’interno di Cinecittà World, uno spettacolo Hip Hop, se non ricordo male.

Bene, lasciato Nano (questo il soprannome di Gabriele), trovandoci in una splendida giornata, a pochi chilometri dal mare, siamo andati a fare una passeggiata sulla riva, a Torvajanica.

Ci andavamo da giovani fidanzatini, quando avevamo casa a pochi chilometri l’uno dall’altra e l’estate trascorrevamo parte delle nostre vacanze su quelle orride spiagge, con orde di bambini e di adulti di ogni età a mollo sotto minacciosi cartelli che ricordavano un perenne divieto di balneazione.

Ricordo con una certa lucidità che durante il mese di agosto spesso era complicato addirittura trovare lo spazio per piazzare l’ombrellone. 

Purtroppo quei tempi sono passati e non siamo più i ragazzi di una volta. La casa che avevamo è stata venduta. Rimane ancora quella di mio suocero, per carità, che peraltro usiamo pochissimo.

Il posto, l’inverno, è un po’ squallido a dire il vero. Tutte le attività commerciali, che con la bella stagione ribollono di attività e di turisti, sono chiuse e sono frequenti le facciate ricoperte da impalcature, un po’ per farsi il makeup per la stagione estiva e un po’ per sfruttare gli incentivi statali che quest’anno hanno davvero spopolato.

Insomma ci avviamo sulla spiaggia e scattiamo qualche ritratto sfruttando le cabine chiuse di uno stabilimento balneare e qualche altro elemento nei paraggi.

Camminando, il tronco che vedete in foto attrae parecchio la mia attenzione, mi piace molto così lucido e della lunghezza giusta per costituire una gran parte della diagonale di un fotogramma.

Così imposto la macchinetta per avere il massimo dello sfocato, imposto la messa a fuoco sulla parte centrale del tronco e cerco una composizione che giochi con il marrone del legno e della sabbia alternato all’azzurro dei riflessi, del mare e del cielo. 

Ebbene, questo è il risultato, che ne pensi? Scrivilo nei commenti!

Impostazioni di scatto:

  • Camera: Canon EOS R6
  • Impostazioni: 1/1600 sec a f/1.2 ISO 320
  • Obiettivo: Canon EF 85mm f/1.2L USM
  • Data di scatto: 2 ottobre 2022 ore 17.56
  • Foto di Gian Luca Pallai
Previous

NON MI HANNO ANCORA ARRESTATO

Next

Al chiaro di Luna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also