venerdì, Luglio 19 2024

Che ne pensi di questa scena? Sembra anche a te che il modello voglia schiacciare il fotografo? 

Ecco come ho realizzato questo scatto.

A dicembre Gabriele ed io abbiamo deciso di fare un po’ di ritratti maschili, dovevamo arricchire il nostro portfolio e ci mancavano questo tipo di fotografie. Così abbiamo fatto una storia su Instagram in cui proponevamo il progetto. Tra le numerose proposte, alcune delle quali in corso di realizzazione, abbiamo accolto con entusiasmo la candidatura di Roberto Navarrino, fratello di Alessandro, un amico con il quale abbiamo scattato qualche anno fa. Roberto vuole fare il Finanziere, e gli piacerebbe fare il modello di moda. Così abbimao buttato giù un progettino che potesse fare al caso suo.

La location che abbiamo scelto per lo shooting è la Stazione Tiburtina, vicino casa mia.

Questo posto offre innumerevoli scorci differenti, dai murales, agli specchi del palazzo della BNL, agli accessi alla Stazione, muri con texture fantastiche, insomma l’imbarazzo della scelta. Poi è pure vicino casa mia, il che non guasta!

Dopo aver fatto i primi scatti ci siamo concentrati sul palazzo vetro e cemento della banca. Volevo prendere Roberto sospeso nel vuoto avendo sullo sfondo le vetrate del palazzo e null’altro. 

Ora, la strada su cui si affaccia il palazzo è illuminata da lampioni che poggiano su enormi basamenti di cemento, cubi di un metro e mezzo di lato. Sicché l’idea che mi era venuta era quella di far saltare Roberto da uno di questi blocchi, tenendomi abbastanza stretto per evitare che entrasse in campo il lampione.

Mentre scattavamo a Gabriele è venuta la geniale idea di riprendere Roberto dal basso, usando il cielo come sfondo. Detto fatto, ecco Gabriele sdraiato mentre fotografa Roberto che gli salta sopra. 

Ho scattato mentre avevo ancora la lente per i ritratti, l’85. Non potevo mettermi a modificare le impostazioni, avrei perso il momento decisivo!

In post ho fatto un piccolo ma importante ritocco, lo devo confessare: la freccia del cartello indicava verso sinistra. Però lasciarla così avrebbe disturbato l’osservatore che sarebbe stato inconsapevolmente spinto a guardare fuori dal fotogramma e in direzione opposta all’azione. Così l’ho girato, con un effetto molto più equilibrato.

Questo è il risultato, che ne pensi? Scrivilo nei commenti!

Impostazioni di scatto:

  • Camera: Canon EOS R6
  • Impostazioni: 1/4000 sec a f/1.2 ISO 50
  • Obiettivo: Canon EF 85mm f/1.2L USM
  • Data di scatto: 23 dicembre 2022 ore 16.40
  • Foto di Gian Luca Pallai
Previous

Chiara

Next

Mangiafuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also