domenica, Ottobre 2 2022

La tempesta era finita, almeno sembrava … passata la prima ondata con il lockdown che aveva terrorizzato l’Italia nel luglio 2020 finalmente sembrava che si potesse tornare a vedersi e stare insieme. Forse come non mai.

Strano presentare come mia una foto che mia non è. L’ha scattata mio figlio Gabriele, all’epoca sedicenne e già molto bravo nel ritratto.

Il contesto è quello del compleanno di Claudia, mia compagna di vita da trent’anni e più. A Torvajanica, dove i suoi genitori si trasferiscono l’estate per trascorrere un paio di mesi con un clima più mite.

Ci eravamo riuniti là proprio per evitare loro di dover rientrare a Roma e non ci sembrava vero di poterci nuovamente riunire. Il lockdown infatti ci aveva provato e soprattutto i ragazzi. Trovarsi improvvisamente a dover vivere le relazioni a distanza infatti e vivere nel terrore di poter essere veicolo di morte per i propri cari li aveva provati, ci aveva provati tutti.

Sicché questo compleanno era davvero speciale, peraltro Claudia ed io non ci siamo mai fermati del tutto anche durante il primo stop, anzi! Claudia, da brava consulente si è trovata a dover gestire una marea di adempimenti integrativi per aiutare i suoi clienti ad ottenere le agevolazioni previste dalla normativa di sostegno per le imprese; io, dal mio canto, occupandomi di Formazione ed Editoria, non mi sono mai fermato, dovendo trasferire – e ovviamente gestire – le lezioni online e gestire le pubblicazioni, considerato che quello editoriale è stato uno dei pochi comparti che non si è proprio fermato durante tutta la crisi. Ovviamente sono cambiati i numeri, le vendite, e questa è un’ altra storia, ma la produzione, quella, è più o meno rimasta costante.

Così ci siamo ritrovati tutti riuniti, a cena, al mare, per ripartire, inconsapevoli che al seconda ondata avrebbe fatto danni forse ancor più grossi della precedente, in un clima di rinascita, di festa e di speranza.

Un grazie particolare a Gabriele che ha congelato tutto ciò in questo bellissimo scatto!

Dettagli dello scatto:

  • Camera: Canon EOS 6D
  • Impostazioni: 1/160 sec a f/4 ISO 250
  • Obiettivo: Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 70mm
  • Data di scatto: 9 luglio 2020 ore 23.15
Previous

QUEL VECCHIO PAIO DI SCARPE

Next

Quella bella pizza fumante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Check Also